Novembre 25, 2020 🇮🇹 Agabio

Blockchain è apparso nel 2008, è stato pubblicato da un anonimo conosciuto come Satoshi Nakamoto. Un libro mastro pubblico che ordina le transazioni in diversi blocchi, ogni blocco è collegato con uno o l’altro, usando calcoli avanzati per tornare alla prima transazione.  Tutti i record sono ricercabili e permanenti, i membri della comunità, possono accedere facilmente a tutte le loro voci. Non è un’azienda o un’app, è una tecnologia, che registra informazioni o si può dire che è un nuovo metodo per documentare i dati su internet.

I metodi di registrazione tradizionali mantengono le loro informazioni in un punto centrale con gli stessi dati in luoghi diversi con reti diverse. Blockchain sta facendo le cose in modo leggermente diverso dagli altri. Sta usando un unico programma per tutti i sistemi. O devi trasferire denaro a qualcuno o c’è un accordo tra le due parti o vuoi conoscere le tue transazioni. Tieni presente che una volta che un’informazione è memorizzata, niente può alterarla. Assicurati di inviare il denaro in modo accurato, in quanto non è reversibile.

Perché chiamarlo Blockchain?

Memorizza i dati in blocchi confezionati e mantiene una catena di collegamento di informazioni simili. Questo è il motivo che sta dietro al suo nome. E’ il modo più affidabile per immagazzinare informazioni.

Come funziona?

Quindi fondamentalmente è solo una “catena” con “blocco” quando parliamo di queste due parole. Significa che stiamo parlando di informazioni digitali. Qui l’informazione digitale è conosciuta come blocco, e un database pubblico è conosciuto come catena.

Il blocco è composto da tre parti 

Tutte le transazioni e le informazioni come la data e l’ora sono memorizzate nella catena di blocco. Un singolo blocco può riservare 1MB di dati. Ogni blocco ha dato un nome unico chiamato hash. Aiuta a differenziare una informazione dalle altre. Anche se ci sono molte transazioni al giorno, ma possiamo comunque trovare le nostre transazioni attuali con l’aiuto di codici unici.

Consideriamo un esempio del tuo acquisto su qualsiasi sito web per acquistare qualcosa.

Il primo passo è quello di fare una transazione, poi verificare la transazione. Puoi sapere che il tuo acquisto è confermato solo quando ricevi il messaggio dall’azienda. La luce verde inizia a lampeggiare se la transazione è accurata. L’importo della transazione, la tua firma digitale, tutto viene salvato nel blocco. Poi deve dare ad ogni tua transazione un codice univoco per identificare l’acquisto. Il pubblico può visualizzare il blocco una volta che si aggiunge nella catena di blocchi.

La blockchain è una rete sicura?

Tutti hanno bisogno di una piattaforma affidabile, soprattutto se si tratta di denaro. Indubbiamente, blockchain ha la sicurezza più affidabile che si possa avere. C’è sempre uno schema per ogni blocco, nuovi blocchi vengono salvati, in ordine lineare e cronologico. Guardando i blocchi bitcoin vedrai che ognuno, il segmento ha la sua posizione.

Milioni di computer usano la catena di blocchi per le transazioni. Meno possibilità di errore umano in quanto non c’è alcun coinvolgimento umano nel processo che si traduce in informazioni più accurate. Ogni banca addebita al cliente le spese per la verifica della transazione, blockchain sradica il requisito, per ottenere la verifica della rete di terze parti.

 Tutti sanno che Satoshi Nakamoto è il fondatore di blockchain. La tecnologia unica utilizzata nella blockchain non è nuova ed era in circolazione da molti anni. Tuttavia, hanno creato, un’offerta innovativa che va a beneficio delle industrie in molti modi.